Legge di Stabilita' 2016

Inserito il 01/04/2016

Proroghe e novita'

La legge di stabilità 2016 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 30.12.2015 ed entrata in vigore il 01.01.2016 (legge n.208 del 28 Dicembre 2015) ha prorogato per tutto il 2016 le detrazioni fiscali per gli interventi di ristrutturazione edilizia e introdotto nuove agevolazioni per l’acquisto degli immobili.

PROROGHE

RISTRUTTURAZIONE

Vengono confermate le detrazioni fiscali dell’Irpef pari, ripartite in 10 quote annuali, pari al 50% delle spese sostenute per gli interventi di:

-Manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo

-Eliminazione delle barriere architettoniche

-Bonifica amianto

-Prevenzione atti illeciti (antifurto, videosorveglianza, cancelli, recinzioni e grate)

-Misure di sicurezza statica e antisismica

-Contenimento inquinamento acustico

-Costo di costruzione box pertinenziale

-Acquisto mobili ed elettrodomestici

Il limite massimo della spesa sul quale calcolare la detrazione rimane €.96.000

 

RIQUALIFICAZIONE

Vengono confermate le detrazioni fiscali dell’Irpef, ripartite in 10 quote annuali, pari al 65% delle spese sostenute per gli interventi di:

-Riqualificazione Energetica degli edifici esistenti

-Interventi sugli involucri degli edifici

-Installazione di pannelli solari

-Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale

 

Dal 1 Gennaio 2017 le detrazioni fiscali torneranno all’aliquota del 36% salvo ulteriori proroghe.

NOVITA’

 AGEVOLAZIONE ACQUISTO PRIMA CASA DAL COSTRUTTORE – RECUPERO 50% IVA

Una delle novità della legge di Stabilità 2016 riguarda l’acquisto di immobili direttamente dall’impresa costruttrice; infatti chi acquista un immobile in classe energetica A o B da destinare ad abitazione principale entro il 31.12.2016 ha diritto ad una detrazione Irpef pari al 50% dell’IVA pagata nel 2016, da ripartire in 10 quote annuali.

 

BONUS MOBILI PER LE GIOVANI COPPIE


Per le giovani coppie, costituenti un nucleo familiare da almeno 3 anni (coniugati o conviventi) in cui almeno 1 dei 2 non abbia superato i 35 anni, che acquistano un immobile da adibire ad abitazione principale, è possibile detrarre il 50% delle spese sostenute per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici principale in 10 quote annuali.

 

AGEVOLAZIONE PRIMA CASA – IMPOSTA DI REGISTRO

Un’altra importante novità è l’introduzione dell’agevolazione prima casa per chi è già proprietario di un immobile. Dal 1 Gennaio 2016 infatti l’agevolazione dell’imposta di registro al 2% può essere usufruita anche da chi, al momento dell’atto di compravendita, è proprietario di un altro immobile, a patto che quest’ultimo venga venduto entro un anno dalla data del nuovo atto di acquisto agevolato.

Nel caso in cui l’abitazione precedentemente acquistata con l’agevolazione non venga venduta entro i termini stabiliti, si verificherà la decadenza dell’agevolazione prima casa goduta sul nuovo acquisto.

Richiedi informazioni

Codice Immobile

*I campi sono obbligatori
**E' obbligatorio indicare almeno un recapito, telefono o email

In ottemperanza agli obblighi giuridici dettati dal legislatore a tutela della Privacy (arti 3 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003), la nostra Agenzia Immobiliare desidera informarLa in via preventiva tanto dell'uso dei Suoi dati personali, quanto dei Suoi diritti, comunicandoLe quanto segue:
  1. I dati che Lei conferirà saranno trattati nel rispetto dei principi di liceità, correttezza, pertinenza e non eccedenza al solo fine di adempiere all'incarico di mediazione per acquisto/ vendita / locazione relativo all'immobile di Suo interesse; in ogni caso saranno conservati per un periodo di tempo non superiore a quello strettamente necessario al conseguimento della finalità medesima;
  2. Il conferimento dei dati è obbligatorio per dare corso ai rapporto negoziale citato ed il mancato conferimento impedisce la conclusione dello stesso;
  3. Il conferimento dei dati previsti dalla normativa in materia di antiriciclaggio è obbligatorio e l'eventuale rifiuto di rispondere preclude la prestazione professionale richiesta. Al riguardo si precisa che il trattamento dei dati personali connesso agli obblighi antiriciclaggio avrà luogo avendo riguardo alle specifiche modalità di esecuzione imposte agli operatori non finanziari dal Regolamento in materia di identificazione e conservazione delle informazioni previsto dall'art. 3 comma 2, del D.Lgs. n. 56/2004 ed adottato con D.M. n. 143/2006;
  4. Il trattamento sarà effettuato mediante elaborazione ed archiviazione in forma cartacea e con l'ausilio di strumenti elettronici, strettamente necessari per fornirLe il servizio richiesto, ed inseriti in una banca dati collocata all'interno della nostra struttura, il trattamento può comportare le operazioni previste dall'art. 4, comma 1, letta) del D.Lgs. n. 196/2003 (raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, confronto, utilizzo, interconnessione, blocco, distruzione dei dati, cancellazione, ecc.);
  5. Nell'ambito del trattamento i dati vengono a conoscenza dei dipendenti dell'Agenzia e/o dei collaboratori: esterni incaricati dalla nostra Agenzia di espletare, nel rispetto della normativa sulla privacy, accertamenti presso i pubblici registri (Conservatoria dei Registri Immobiliari, Catasto, ecc.) ;
  6. I dati potranno essere comunicati a soggetti iscritti all'albo dei commercialisti e dei revisori contabili ed a consulenti del lavoro, nonché ad istituti bancari e finanziari o altri soggetti dei quali l'Agenzia si serve ed ai quali il trasferimento dei dati risulti necessario per l'adempimento degli obblighi amministrativi, contabili e gestionali legati all'ordinario svolgimento della nostra attività economica e per lo svolgimento dell'attività della nostra Agenzia in relazione all'assolvimento, da parte nostra, delle obbligazioni contrattuali assunte nei Suoi confronti;
  7. I dati potranno essere comunicati, ove necessario, a Agenzie di recupero crediti e soggetti iscritti nell'albo degli avvocati o a enti pubblici per informazioni richieste dagli stessi o da soggetti all'uopo incaricati da questi ultimi per l'ottenimento di finanziamenti pubblici;
  8. Il Titolare del trattamento è "Studio Mozzate sas".
  9. Ai sensi dell'art.7 del suddetto D.Lgs.196/2003, Lei ha il diritto di conoscere, in ogni momento, quali sono i Suoi dati presso la nostra Agenzia rivolgendosi, direttamente o per il tramite di un suo delegato, al Titolare del trattamento; ha inoltre il diritto di farli aggiornare, integrare, rettificare o cancellare, di chiederne il blocco e di opporsi al loro trattamento. Più precisamente, la cancellazione e il blocco riguardano i dati trattati in violazione di legge. Per l'integrazione occorre vantare un interesse. L'opposizione può essere sempre esercitata nei riguardi del materiale commerciale pubblicitario, della vendita diretta o delle ricerche di mercato; negli altri casi, l'opposizione presuppone un motivo legittimo.
Campo obbligatorio   dichiaro di aver preso visione e compreso l'informativa sulla privacy